Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Ciclo “Hervé Guibert e il cinema” – Proiezione “Teorema” di Pier Paolo Pasolini

“Teorema” [It., 1968, 98 min, VOSTF] – Un giovane misterioso (Terence Stamp) irrompe nella vita di una ricca famiglia milanese, composta da Paolo (Massimo Girotti), Lucia (Silvana Mangano) e i due figli Pietro e Odetta. Mentre sono riuniti a tavola, arriva un telegramma dove è annunciato l’imminente arrivo di un ospite. Chissà da dove, giunge un bel ragazzo, gentile, molto riservato, sguardo profondo e accattivante, che sconvolge la normalità delle abitudini borghesi della lussuosa casa immersa nel verde, folgorando ad uno ad uno tutti i componenti della famiglia.

Lunedi 6 Dicembre, 21:00
“Teorema” [It., 1968, 98 min, VOSTF]
Biglietti
Cinémathèque Québécoise
335, boul. De Maisonneuve Est
Montréal

Hervé Guibert e il cinema – Gli scritti di Hervé Guibert hanno segnato il mondo delle lettere francesi. Uno dei primi scrittori a raccontare gli anni dell’AIDS, è stato anche critico, sceneggiatore, fotografo, oltre che attento spettatore del cinema. Questo programma proposto dalla rivista Spirale riunisce alcune opere cinematografiche chiave che hanno segnato lo scrittore, oltre a presentare L’homme blessé, co-sceneggiato con Patrice Chéreau La pudeur ou l’impudeur, opera finale dello scrittore malato, e Guibert cinéma, documentario di Anthony Doncque. Punteranno anche questo ciclo una lettura del suo testo Les chiens e due tavole rotonde che trattano rispettivamente dell’immagine e del desiderio nel suo lavoro.

  • Organizzato da: Cinémathèque Québécoise
  • Tag:
  • N