Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

“Drive tour” di Cristian Chironi - Mostra fotografica

Data:

09/12/2021


“Drive tour” di Cristian Chironi - Mostra fotografica

L’Istituto Italiano di Cultura di Montréal,  è lieto di presentare la mostra fotografica “Drive tour“ di Cristian Chironi, vincitore del progetto “Cantica 21” nella categoria "Over 35".

Dal 9 Dicembre 2021 al 11 Marzo 2022
Istituto Italiano di Cultura
1200, Av. du Dr. Penfield
Montréal (QC), QC H3A 1A9
RSVP - Obbligo di mascherina e passaporto vaccinale

Entrata gratuita

Drive Tour è l’evoluzione fotografica di due progetti interdisciplinari, My house is a Le Corbusier e Drive. Come gli altri due si tratta di un lavoro itinerante, che unisce l’architettura, il design, il viaggio e il paesaggio: una costellazione di percorsi che porta l’artista a spostarsi dal suo borgo nativo in Sardegna, verso le principali città italiane ed europee. In strada è a bordo di una Fiat 127 Special chiamata “Camaleonte” ideata da Chironi stesso per via della sua capacità di cambiare colore a seconda dei posti in cui si ferma e seguendo gli accostamenti cromatici tipici delle architetture in cui l’artista vive e lavora su dodici paesi al mondo. 

Cristian Chironi, nasce a Nuoro nel 1974, vive e lavora tra Bologna e l’Europa. Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Bologna Bologna. Utilizza diversi linguaggi, facendoli dialogare spesso insieme. 

Cantica21 è un'iniziativa lanciata congiuntamente da MAECI e MiBACT (attuale MiC) che promuove e valorizza l’arte contemporanea italiana, sostenendo la produzione di opere di artisti emergenti o già affermati, ed esponendole negli Istituti Italiani di Cultura, nelle Ambasciate e nei Consolati.

Si ringrazia per la collaborazione il museo MAMbo di Bologna e la Collezione Anna e Francesco Tampieri di Nonantola (Modena)

Informazioni

Data: Da Gio 9 Dic 2021 a Ven 11 Mar 2022

Organizzato da : IIC Montréal

In collaborazione con : Collezione Anna e Francesco Tampieri - MAMbo

Ingresso : Libero


1631