Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

“Francesco ‘crociato’? Qualche rilievo storico-canonistico”, conferenza di Franco Cardini, professore emerito dell’Istituto Italiano di Scienze Umane, Scuola Normale Superiore di Pisa

Data:

29/10/2019


“Francesco ‘crociato’? Qualche rilievo storico-canonistico”, conferenza di Franco Cardini, professore emerito dell’Istituto Italiano di Scienze Umane, Scuola Normale Superiore di Pisa

L’Istituto Italiano di Cultura e il Centre d’études médiévales de l’Université de Montréal, nell’ambito del programma di conferenze (17 settembre 2018-10 dicembre 2019) sul tema “Francesco e al-Malik, 800 anni dopo. L’incontro tra Francesco d’Assisi e il sultano al-Malik al-Kamil (1219)”, sono lieti di presentare la conferenza della Professore emerito Franco Cardini intitolata “Francesco ‘crociato’? Qualche rilievo storico-canonistico”.

Martedì 29 ottobre 2019, 18.00
Istituto Italiano di Cultura
1200, Av. du Dr. Penfield
Montréal (QC), QC H3A 1A9
Conferenza in lingua italiana

L’incontro tra Francesco d’Assisi e il sultano d’Egitto è avvenuto otto secoli fa, nel 1219. Più che celebrare un centenario, il ciclo di conferenze, ideato dall’Istituto Italiano di Cultura e dal Centre d’études médiévales dell’Université de Montréal, che riunisce studiosi di varie discipline, tutti di alto profilo e di fama internazionale, vuole avvicinare il pubblico al senso di questo evento straordinario per i contemporanei e per i posteri. Ai sensi del diritto canonico del primo Duecento, in tempi di crociata non era lecito, pena la scomunica, accedere a un’area nella quale si combatteva senza aver pronunziato il votum crucis, che era un semplice voto di pellegrinaggio, e non di guerra. Come intendere allora, alla luce di questo obbligo, la figura e il senso di un Francesco ‘crociato’?

Franco Cardini, storico del Medioevo fra i maggiori del nostro tempo, è, tra l’altro, uno studioso acuto e prolifico di storia delle crociate, del pellegrinaggio e dei rapporti tra Oriente e Occidente. Tra i suoi libri recenti, ricordiamo almeno: In Terrasanta: pellegrini italiani tra Medioevo e prima età moderna (Bologna, Il Mulino, 2002), e Nella presenza del Soldan superba: saggi francescani (Spoleto, CISAM, 2009), Europa e Islam. Storia di un malinteso (Roma-Bari, Laterza, 2018).

Informazioni

Data: Mar 29 Ott 2019

Orario: Alle 18:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Montréal

In collaborazione con : Centre d’études médiévales de l’Université de Mont

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Montréal 1200 Av.

1303