Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Comando Carabinieri per la Tutela dei Beni Culturali e la Task Force Italiana "Unite4Heritage"

Data:

25/09/2018


Il Comando Carabinieri per la Tutela dei Beni Culturali e la Task Force Italiana

L'Istituto Italiano di Cultura di Montreal e il Museo Pointe-à-Callière sono lieti di presentare la conferenza: Il Comando Carabinieri per la Tutela dei Beni Culturali e la Task Force Italiana "Unite4Heritage" a cura di Fabrizio Parrulli, Generale del Comando dei Carabinieri per la Tutela dei Beni Culturali. Il Generale sarà introdotto dal Tenente Colonello del Comando dei Carabinieri Giorgio Tommaseo, Police Attaché presso l'Ambasciata d'Italia a Ottawa.

Martedì 25 settembre ore 11
Maison-des-Marins, 165 Place D'Youville
Ingresso libero
Registrazione richiesta tramite Canadahelps

Il Comando Carabinieri per la Tutela dei Beni Culturali è la prima Unità di Polizia Specializzata creata con il solo scopo di contrastare il traffico illecito di Beni Culturali. La sua struttura e i suoi compiti si sono evoluti nel corso degli anni e i suoi risultati operativi dimostrano l'efficacia del suo sistema. Il suo strumento più significativo è "Leonardo", il più grande database di "opere d'arte rubate" al mondo. Nel 2015, in risposta alle crescenti minacce ai Beni Culturali dell'Umanità, l'Italia ha creato la Task Force "Unite4Heritage" (TF U4H), un'unità rapidamente schierabile composta da personale del TPC dei Carabinieri e da esperti del Ministero della Cultura, che può essere inviata in tutto il mondo (con un quadro di sicurezza) per aiutare le autorità locali a proteggere i beni culturali in pericolo. Il primo intervento della TF U4H, tuttavia, è stato in Italia, nelle aree colpite dai terremoti del 2016 e del 2017. L'intervento della TF ha consentito il recupero di tutti i beni culturali mobili della zona, oltre 20.000 oggetti. Due membri della TF sono ora in Iraq, per avviare la cooperazione con le autorità locali al fine di valutare i danni arrecati dall'ISIL e contrastare i saccheggi e le esportazioni illecite ancora in corso nella zona.


Il Generale di Brigata Fabrizio Parrulli è nato a Bari (Italia). Ha iniziato la sua carriera militare all'età di 16 anni quando è entrato a far parte della Scuola Militare della "Nunziatella" di Napoli. Frequenta l'Accademia Militare di Modena e completa gli studi presso la Scuola dei Carabinieri Commissari, a Roma. Laureato in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Parma e in Studi Internazionali e Diplomatici presso l'Università di Trieste, ha poi conseguito il Master in Studi Strategico-Militari Internazionali presso l'Università degli Studi di Milano in collaborazione con il Centro Studi di Alta Difesa. Il 26 luglio 2016 è stato nominato Comandante dei Carabinieri per la Protezione dei Beni Culturali.

Informazioni

Data: Mar 25 Set 2018

Orario: Alle 11:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Montréal

In collaborazione con : Museo Pointe-à-Callière

Ingresso : Libero


Luogo:

Pointe-à-Callière Museum

1133