Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_montreal

“Il Genio Vagante”, Daniela Fiorentino - “French Girl: le più belle canzoni napoletane!”.

Data:

20/03/2018


“Il Genio Vagante”, Daniela Fiorentino - “French Girl: le più belle canzoni napoletane!”.

La serie d’incontri, intitolata “Il Genio vagante: Italiani di arte, lettere, scienze... nel mondo”, è uno spazio di confronto e di dialogo culturale che l’Istituto Italiano di Cultura ha concepito esclusivamente per i giovani italiani nel mondo. Italiani che, al di là di ogni orientamento, sono portatori di saperi accumulati in Italia e che nel diffonderli seguono, anche a loro insaputa, una disposizione o una vocazione di antica origine: lo scambio generoso di cultura, confortato da un vivo senso di umana comprensione.

20 Marzo 2018, 18:00 - Entrata libera
Istituto Italiano di Cultura di Montréal
1200 Av. du Dr Penfield

“French Girl” è un progetto internazionale basato sull’adattamento e l’interpretazione in lingua francese di canzoni del repertorio classico napoletano, tradotte da Loretta Maria Gagliardi, rielaborate e orchestrate dal compositore Paolo Coletta, che ne ha curato anche la produzione artistica. La melodia e la bellezza dei testi delle canzoni napoletane si fondono perfettamente con l’eleganza e il magnetismo della lingua francese, rendendone indistinguibili gli elementi originari. Un'operazione che sarebbe riduttivo definire solamente “musicale”, un esperimento culturale che, partendo da due distinti universi linguistici, approda a un risultato sorprendentemente accattivante. “French Girl” nasce dal desiderio di trascendere i confini regionali e nazionali della musica, per rendere ancora una volta (ma con una modalità del tutto originale) protagonista nel mondo, la canzone classica napoletana, con la sua inesauribile potenzialità espressiva. Prodotto da Backstage e Koan Concept House, il disco è stato realizzato con una orchestra di 13 elementi ed è stato presentato già a Napoli, Roma, a Radio 24 da Gegè Telesforo, a Barcellona (Radio Contrabanda) e a alla Tohu di Montréal, in occasione del festival “Nulle p’art ailleurs”. Spiritosa, leggera, maliziosa, Daniela Fiorentino in “French Girl” conduce il pubblico nel suo mondo fatto di libertà, ironia, gioco, mistero e un pizzico di follia. Ogni canzone parte da Napoli per esplorare e cantare il mondo e interiorizzarlo con i suoi occhi.

Brani:
Le petit pêcheur ('O marenariello), Funiculaire funiculaire (Funiculì funiculà), Le mois de mars (Catarì), Le feu de vos yeux (Napulitanata), Je t’attends à Sorrente (Torna a Surriento), Ici la mer est claire (Marechiare), Nous étions en mai (Era de maggio), Sérénade par dépit (Serenata Napulitana), La chanteuse ('A Frangesa), French Girl (inedito strumentale).

Così, “Petit pêcheur ('O marenariello)”, è un invito ad amarsi vicino al mare e ad abbandonarsi alla potenza della felicità; “Ici la mer est claire” (Marechiaro) sembra evocare la scena exotic-dark di un delitto noir, esposto con ammiccante ironia in chiave crime-jazz; “Funiculaire funiculaire” diventa un surreale viaggio a bordo del mitico trenino scavalca-montagne.Tutto il brio e l’energia del music-hall pervade le note de “La chanteuse” ('A Frangesa) dove la nostra “French Girl”, a gran voce stile rock-musical di Broadway, dichiara, dopo aver raccolto successi e sfidato ogni pregiudizio, che vuole essere libera e realizzata e che non può rinunciare nella sua musica alla sua Napoli.

Cantante e attrice napoletana orienta la sua eclettica carriera tra il teatro e la musica. E' protagonista di molti spettacoli musicali, tra cui "C’era una volta…Scugnizzi", con Sal da Vinci e "Novecento napoletano". Vince il “Premio Lauretta Masiero” come miglior attrice giovane, che si è distinta per creatività e originalità interpretativa, per "Edith Piaf, lo spettacolo" (dedicato alla grande chanteuse francese, da lei interpretata) ed è insignita della “Targa Léo Fer-ré” 2015. Al cinema debutta con il film del regista americano John Turtur-ro,“Passione” dedicato alla canzone napoletana, con tra gli altri Massimo Ranieri. Partecipa alle serie tv della RAI “Un posto al sole”, “Don Matteo” e “La squadra” e si esibisce con performances canore “live” al programma radiofonico “Viva Radiodue”, condotto da Fiorello.

Registra molti album e colonne sonore, spaziando in modo versatile dal jazz, al pop, al rock, alla bossa nova. La melodia napoletana si impone frequentemente nel suo percorso artistico, svelata, come nell'album "Sotto il vestito…Napoli” o rivisitata come nel recital “Il principe della canzone”, (con Patrizio Rispo) da lei stessa ideato, dedicato al grande Totò. Si esibisce allo Shaw Theatre di Londra, con lo spettacolo di Paolo Coletta, “Interno familiare”, tratto da “Il marenonbagnarévisitéeNapoli” di Annamaria Ortese, prodotto dal Teatro Sta-bile di Napoli e con “Fiori giapponesi” dall’omonima opera di Raffaele La Capria.

Le sue performances canore sono caratterizzate da grande verve ed energia, nonché da sensualità e sensibilità musicale e hanno conquistato anche l’America. Daniela è infatti la cantante ufficiale dell' “Italian Hospital Society” di New York, e testimonial delle iniziative del “Westchester Community College” e della “Saint Pio foundation”, NY, nonché membro onorario del “Goodwill Treaty for World Peace”.

Dal 2015 è in scena nei teatri, festival e sale da concerto nordamericani, alla “Semaine italienne de Montréal” (Québec, Canada), al Centro Leonardo Da Vinci ( St. Léonard, Québec) con il concerto “Terra mia”, in inglese, italiano e francese. Inizia una serie di collaborazioni con registi e compositori canadesi. Nel 2016 presenta al festival “Nulle p’art ailleurs” (Montréal), in anteprima internazionale il disco “French girl”- le più belle canzoni napoletane… in francese, con la produzione artistica e le orchestrazioni di Paolo Coletta. Interpreta con il cantautore Michael Daniel Murphy, il singolo “Muse” e sempre con lui compone il brano “Mamie Montréal”, colonna sonora del documentario “Montréal la plus heureuse” per il 375° anniversario della città canadese.

www.facebook.com/danielafiorentinosingerandactress
www.danielafiorentino.com

 

Informazioni

Data: Mar 20 Mar 2018

Orario: Alle 18:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Montréal

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Montréal 1200, Av.

1051