Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_montreal

«Il Genio Vagante», Valentina Gaddi - “L’altro: immagini e rappresentazioni nella cultura popolare italiana”

Data:

07/12/2017


«Il Genio Vagante», Valentina Gaddi - “L’altro: immagini e rappresentazioni nella cultura popolare italiana”

La serie d’incontri, intitolata «Il Genio vagante: Italiani di arte, lettere, scienze... nel mondo», è uno spazio di confronto e di dialogo culturale che l’Istituto Italiano di Cultura ha concepito esclusivamente per i giovani italiani nel mondo. Italiani che, al di là di ogni orientamento, sono portatori di saperi accumulati in Italia e che nel diffonderli seguono, anche a loro insaputa, una disposizione o una vocazione di antica origine: lo scambio generoso di cultura, confortato da un vivo senso di umana comprensione.

7 Dicembre 2017, 18:00 Entrata libera
Istituto Italiano di Cultura di Montreal
1200, Av. du Dr Penfield
Conferenza in lingua italiana

Il dibattito sulle migrazioni internazionali e sul pluralismo delle nostre società non smette di occupare le prime pagine dei giornali italiani. Al di là delle parole, che ne è delle immagini su questo tema? La presentazione esplora le modalità in cui l’alterità è rappresentata nella cultura popolare italiana, attraverso un percorso lungo le immagini circolate nello spazio pubblico della penisola dall’Italia liberale fino ad oggi. Facendo dialogare approcci disciplinari diversi come la sociologia dei media e gli studi culturali e adottando una prospettiva post-coloniale e critica, la conferenza intende mettere in luce alcuni dei meccanismi simbolici che nel corso del tempo hanno contribuito alla costruzione dell’altro come diverso nell’immaginario italiano. Considerando in modo particolare la figura del colonizzato nel passato e quella del migrante nell’Italia contemporanea, cercheremo di capire se e in che modo il repertorio delle rappresentazioni dell’alterità è cambiato nel corso del tempo o se tracce del passato perdurano nella contemporaneità. Se é vero poi che le immagini dicono più su chi le produce che su chi è rappresentato, tale percorso permetterà di avanzare delle riflessioni sul ruolo svolto da questo immaginario nella costruzione dell’identità nazionale italiana.

Dottoranda in Sociologia all’Université de Montréal e detentrice di una borsa Vanier, Valentina Gaddi risiede in Québec dal 2012, quando è arrivata per uno stage di ricerca alla Chaire de Recherche du Canada en Étude du Pluralisme Religieux et de l’ethnicité. Valentina vanta un ricco passato di mobilità internazionale, con attività di studio e di ricerca svolte in Marocco, Italia, Francia, Spagna e Inghilterra. È titolare di un Master Europeo in Mediazione InterMediterranea e di una Maîtrise en Sociologie a l’Université de Montréal. I suoi interessi di ricerca spaziano dalle questioni di rappresentazioni dell’alterità allo studio del pluralismo religioso, con un’attenzione particolare alle comunità ebree hassidiche. Di recente si interessa anche alla nuova migrazione italiana in Canada.

Informazioni

Data: Gio 7 Dic 2017

Orario: Alle 18:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Montréal

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Montréal 1200, Av.

1024